Reflusso gastroesofageo: 7 cibi da mangiare e da evitare

Il reflusso gastroesofageo è un dolore che si avverte nel petto e nello stomaco che si avverte come un bruciore, a volte intenso. E’ causato dalla risalita dei succhi gastrici lungo l’esofago.

I sintomi sono più intensi quando ci si corica ma fortunatamente possono essere attutiti modificando la propria alimentazione.

ACETO DI SIDRO DI MELE

Regola l’acidità di stomaco. Aggiungetene un cucchiaio ad un bicchiere d’acqua e bevetelo 5 minuti prima di mangiare.

Il reflusso gastroesofageo è un dolore che si avverte nel petto e nello stomaco che si avverte come un bruciore, a volte intenso. E’ causato dalla risalita dei succhi gastrici lungo l’esofago.

I sintomi sono più intensi quando ci si corica ma fortunatamente possono essere attutiti modificando la propria alimentazione.

ACETO DI SIDRO DI MELE

Regola l’acidità di stomaco. Aggiungetene un cucchiaio ad un bicchiere d’acqua e bevetelo 5 minuti prima di mangiare.

VERDURA A FOGLIA VERDE

Facilmente digeribili, prevengono l’acidità di stomaco.

LATTE DI COCCO

Il potassio e gli idroliti contenuti al suo interno idratano il corpo. Si dovrebbe berne un po’ durante tutta la giornata ed un bicchiere prima di andare a letto.

ZENZERO

In piccole quantità) aiutano a regolare il reflusso gastrico. Dovreste consumarne un po’, tagliato fresco, almeno 2 volte al giorno.

MANDORLE

La mandorle calmano lo stomaco e migliorano la salute dell’intestino.

VERDURE FERMENTATE

Contengono lactobacillo che è previene i bruciori di stomaco.

KEFIR

Aiuta naturalmente la regolazione degli acidi intestinali, favorisce la digestione e rilassa il tratto intestinale. Scegliete un kefir fermentato da almeno 24 ore.

I CIBI DA EVITARE

Questi sono invece i cibi che si dovrebbe evitare per non favorire il reflusso gastroesofageo:

— zuccheri o addolcitori artificiali

— caffeina

— alcol

— cioccolato

— cibi pronti

— pomodori

T’è piaciuto l’articolo? CONDIVIDILO con i tuoi amici!

Autore dell'articolo: wp_8611019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *